Ti sei mai chiesto quante ore dovrebbe dormire un neonato? Ti è mai venuto il dubbio che il tuo bambino sia stanco e/o più irritabile durante il giorno perché non dorme abbastanza? In questo articolo vogliamo chiarire proprio questi dubbi su quanto i bambini debbano dormire.

Prima di rispondere a questa domanda però, bisogna fare una premessa: le tempistiche che indicheremo andranno unite all’osservazione di tuo figlio, poiché ogni bambino è diverso e ha delle esigenze diverse di sonno rispetto agli altri bambini. Ad esempio, dopo aver saputo che un bambino di 16 mesi dovrebbe dormire tra le 11 e le 14 ore, dovresti adeguare queste informazioni a tuo figlio. Se dopo 10 ore di sonno vedi tuo figlio sereno, non stanco e senza problemi di addormentamento e/o risvegli notturni, significa che non per forza si debba aggiungere un’ora di sonno. Ma se tuo figlio di 16 mesi dorme 11 ore e ti accorgi che non bastano perché è irritabile e magari combatte il sonno, significa che in questo caso le ore di sonno andranno aumentate.

In altre parole, le informazioni che vi stiamo per dare sono una linea guida da personalizzare in base ai bisogni manifestati da tuo figlio.

L’American Academy of Sleep Medicine ha pubblicato delle linee guida sul sonno in base all’età.

Vediamo quali sono:

  • 4 mesi – 1 anno; bambini che hanno tra i 4 e i 12 mesi dovrebbero dormire tra le 12 e le 16 ore al giorno, inclusi i pisolini pomeridiani.
  • 1 – 2 anni: bambini tra i 12 e i 24 mesi di solito hanno bisogno di 11-14 ore di sonno, pisolini inclusi.
  • 3 – 5 anni: più o meno 10-13 ore al giorno.
  • 6 – 12 anni: tra le 9 e le 12 ore di sonno.
  • 13 – 18 anni: tra le 8 e le 10 ore.

È importantissimo, come sottolineato dal dott. Shalini Paruthi, uno dei professionisti che ha contribuito a scrivere le linee guida, “impostare fin dalla prima infanzia delle corrette abitudini legate al sonno”. Chiaramente questo consiglio deriva dalle conoscenze scientifiche che abbiamo sugli effetti del non dormire un numero sufficiente di ore. Per bambini e adolescenti, infatti, dormire poche ore può comportare conseguenze gravi come un maggior rischio di obesità, depressione, diabete, autolesionismo, difficoltà di apprendimento e di abbassamento delle difese immunitarie.
Bambino foto creata da freepik – it.freepik.com